Home

indagini dinamiche

UNI 9614

Gli effetti delle vibrazioni di frequenza diversa sono cumulativi per cui va adottato un metodo di misura basato sulla valutazione complessiva delle accelerazioni nell’intervallo 1 –80 Hz. Saranno pertanto impiegati filtri che ponderano le accelerazioni a seconda del loro effetto sul soggetto esposto. Tali filtri rendono tutte le componenti dello spettro equivalenti in termini di percezione e quindi di disturbo. Verrà utilizzato un solo accelerometro sismico triassiale e sarà posizionato in varie parti degli orizzontamenti dell’edificio (zone centrali dei solai), a simulare la postura dell’individuo, per congrui intervalli temporali sia nel periodo diurno (7.00 – 22.00), che nel periodo notturno (22.00 – 7.00).